Skip to content

Spirometria

La spirometria è un esame  tramite cui si misura sia la quantità d’aria usata dal polmone durante la respirazione spontanea, sia il volume dei flussi in condizioni di respirazione forzata. La spirometria è utile all’accertamento di un eventuale danno nella funzionalità respiratoria.

Con la spirometria semplice viene misurata quanta aria riusciamo a inspirare ed espirare con uno sforzo massimale e la velocità con cui riusciamo a muoverla. Questo tipo di valutazione rappresenta in genere un primo step della valutazione funzionale respiratoria. Si esegue in caso di tosse secca, affanno, difficoltà respiratoria. Può essere utile nella diagnosi e nel monitoraggio dell’asma bronchiale o di bronchite cronica ostruttiva.

Spirometria semplice

Spirometria presso Diagnostica Lanciani

Come si svolge

Il paziente sarà invitato a respirare attraverso un boccagli monouso dopo aver tappato il naso con uno stringinaso (per evitare perdite di aria per via nasale) eseguendo più volte manovre respiratorie richieste lente e forzate.

L’elaborazione di queste variazioni di pressione permette di calcolare il volume residuo di aria nei suoi polmoni.

Il boccaglio è collegato ad un misuratore del flusso e del volume di aria mobilizzata dal paziente che trasforma il segnale in valori numerici ed immagini grafiche.

Durata

L’esame ha una durata di circa 15 minuti.

Preparazione

La spirometria semplice non richiede alcuna preparazione particolare. Se il paziente assume farmaci per patologie respiratorie, in particolare broncodilatatori, dovrà chiedere al medico che prescrive l’esame se la terapia deve essere sospesa o meno.

Per il test di Spirometria è richiesto il tampone negativo al Covid 19 eseguito nei 5 giorni prima della prestazione.

Chiedi informazioni

Contatta la nostra struttura per saperne di più.